Foza, feriti, droga e caos dopo il rave

FOZA. Alle 6 di ieri la polizia stradale è intervenuta per un incidente e ha controllato automobilisti reduci dalla festa. Quattro ragazzi ricoverati in ospedale e un giovane fermato con eroina e cocaina
12/09/2011
Un’immagine d’archivio di un rave party con migliaia di giovani

Foza. Il rave finiva solo a mezzogiorno, ma qualcuno ha deciso di andare a casa "presto", abbandonando all'alba musica e divertimento. La festa, a Pian della Futa, è iniziata sabato, alle 18 ed è proseguita fino a ieri alle 12 con quasi mille partecipanti.
Erano le 6 quando parte dei ragazzi si sono avviati verso casa. Pochi minuti dopo, in via Cruni, si è scatenato il caos. Un'auto è finita fuori strada, in una scarpata. È intervenuta la polizia che, nel frattempo, ha fermato per un controllo altre vetture. Risultato: droga sotto sequestro e un ragazzo arrestato.
L'INCIDENTE. Quando la pattuglia della polstrada di Bassano è arrivata a Foza, c'erano quattro ragazzi intrappolati in auto. La Opel Corsa su cui viaggiavano era finita fuori strada, in una scarpata. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio degli agenti. Da una prima ricostruzione, tuttavia, sembra che i quattro stessero percorrendo la strada e, in prossimità di una curva, abbiano perso il controllo finendo in una scarpata. Un "volo" di venti metri prima di concludere la corsa contro un albero.
A bordo c'erano quattro giovani, tutti residenti a Trento: Alessandro Arlati di 22 anni, Alessandro Cerato sempre di 22, Alessio Caldini Gottardi di 24 e Noel Jayanth Rosa di 26. Tutti sono rimasti feriti. A Foza sono arrivate due ambulanze del Suem che li hanno trasportati in ospedale. Nessuno di loro sarebbe in gravi condizioni. Tutti sono stati sottoposti ad esami per accertare l'eventuale presenza di alcool o droga nel sangue e gli esiti sono attesi nella giornata di oggi.
I CONTROLLI. Dopo i rilievi dell'incidente i poliziotti hanno controllato alcuni automobilisti. Tutti provenivano da una lunga notte al rave party. In una Opel, con due giovani a bordo, sono state trovate eroina e cocaina già suddivise in dosi pronte per essere vendute e tutto l'occorrente, bilancino compreso, per il confezionamento. Sembra che i due fossero stati allontanati dalla festa. Christian Compri, 24 anni e residente a Verona è stato fermato dai poliziotti e la sua posizione è ora al vaglio del magistrato.

Claudia Milani Vicenzi e Gerardo Rigoni